Dolce

À la recherche du temps perdu.

À la recherche du temps perdu
Le mie giornate cominciano così. Il profumo di un buon caffè, la telefonata di chi mi vuol bene, il calore del sole sulla pelle quando apro le finestre.
E ad occhi chiusi sfoglio i ricordi con un pizzico di nostalgia.
A questo proposito, si narra che La petite madeleine rievoca sopiti ricordi dell’infanzia. Un dolce soffice dalla particolare forma a conchiglia, data dallo stampo in cui vengono cotte. Tutte sappiamo quanto difficile sia ottenere la gobbetta, ma con un po’ di pazienza il risultato arriverà.
Ingredienti:
-160 g di farina 00
-5 albumi
-110 g di zucchero di canna
– 2 cucchiai di miele d’acacia
– 120 g di burro
Procedimento:
Setacciare la farina e lo zucchero di canna e mescolarli. Montare a neve gli albumi. Nel frattempo, fate sciogliere il burro e lasciatelo freddare, poi unitelo al composto di zucchero e farina. Amalgamate il tutto. Delicatamente unite le chiare d’uovo e mescolate.
Infine aggiungete il miele.
Il segreto è lasciar riposare il composto in frigo per una notte.
La mattina seguente imburrate gli stampini e fate cuocere 15 minuti
a 210 C.
Et voila’.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...