Senza categoria

Bruschetta con asparagi e uova.

Bruschetta con asparagi e uova.
“Melania, scatti ancora foto? Certo che sei di compagnia.” Eh, che posso farci, mi fa stare bene.
E poi quando mi ricapita più?
Posti nuovi, luoghi magici, giorni trascorsi in famiglia.
Il fatto è, che quando c’è amore nell’aria si percepisce. Lo sentì sulla pelle come fosse un flebile raggio di sole. Questo luogo, seppur diverso da quello che immaginavo è stata una scoperta. In Piemonte ho trovato strade assolate. E fiori a profumare il giorno. Sorrisi dipinti sulle labbra e l’allegria dei bambini che giocavano nei campi. Un’atmosfera piacevole e rilassata.
Ad accogliermi ho trovato una leggera pioggia e l’aria fresca mi ha costretta ad indossar un maglione e scarpe chiuse. Ma per una come me, che si porta dietro un armadio non è stato complicato far fronte a quel freddo.
Ne avevo proprio bisogno. Di fermarmi e ascoltare il silenzio. Di passeggiare per i campi e raccogliere fiorellini. Di trovarmi in mezzo a queste meraviglie e restar senza fiato. Di raccogliere le idee per poter ricominciare. La ricetta di oggi è frutto di quella semplicità, che mi ha tenuta compagnia in questo viaggio.
Bruschetta con asparagi e uova.
Cosa serve…
-Un mazzo di asparagi
-2 uova
-2 fette di pane
-olio d’oliva extravergine
-sale, pepe
-1 cucchiaino di parmigiano
Come si fa…
Pulite gli asparagi eliminando la parte dura del gambo e cuoceteli per circa dieci minuti in acqua bollente. Scolate gli asparagi, aggiustate con sale, pepe,parmigiano e insieme alle uova sbattute, rosolateli in padella.
Abbrustolite due fette di pane e adagiate gli asparagi e le uova.
Buon pranzo.
image

  image 

image 

image 

image 

image 

5 thoughts on “Bruschetta con asparagi e uova.

  1. Anche se la ricetta nn comporta grandi ingredienti è comunque un grande piatto brava Melania…
    Si può gustare un bel piatto mangiando anche una bella bruschetta con Asparagi.
    Ben fatto👍

    Mi piace

  2. La semplicità è il segreto delle cose che più ci fanno stare bene, nella vita e in cucina. L’ho imparato con il tempo e, probabilmente, sono ancora lungo la strada.
    Fermarsi, ascoltare, respirare, immaginare, sognare. Apprezzare ogni attimo, ogni particolare. E trovare quella confortante semplicità in un piatto di stagione, appagante come il sole di primavera. Buona giornata cara Melania :)))) xxx

    Mi piace

    1. Che bello trovarti qui Alessandra. Le tue parole arrivano come una piccola carezza. Leggera ma che rimane impressa sul cuore. Trovo che la semplicità delle cose risiede laddove non serve troppa attenzione. Sorrisi che aprono le porte a gesti semplici. E a modi gentili. Come quelli che tu hai riservato a me. Un tenero abbraccio

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...