Dolce

A te.

Se mi chiedessero in quanto tempo ci si innamora, io risponderei “in pochi istanti”. Gli stessi che mi sono serviti per amarti. Me ne accorsi subito. Guardandoti il cuore sobbalzò. Ma fu una strana sensazione, frammista alla paura che infida si era insinuata dentro. Ti scrutavo ma non riuscivo a chiederti nulla e mi rifugiavo in quegli spazi che ancora non sapevano di noi. Mi bastò trovarmi lì, per capire che ero al posto giusto.
Eri una mano tesa, ed un sorriso rassicurante. Eri quell’emozione che saliva fin su alla gola spalmando sulle labbra un sapore nuovo.
Non avevamo ancora passi io e te, ma imparammo in fretta a muoverci nella stessa direzione.
“Un passo alla volta e tutto andrà bene”.
E se mi perdevo perché vagavo, sapevi sempre dove trovarmi.
Per la prima volta camminai vicina a te, pensando i tuoi stessi pensieri e colorando i giorni delle parole taciute.

Ti prestai un respiro per aiutarmi a placare il cuore, che singhiozzava di battivi che nessuno sapeva sentire.
Facevo confusione con le parole e le barattavo col silenzio quando sapevo che eri in grado di capire.
Resti esattamente lì.
In quella piccola stanza chiamata cuore.
Che sa di casa, solo se ci sei tu.

Buon San Valentino a tutti voi e a te.

Biscotti orzo e cannella.

Cosa occorre:
200g di farina di orzo
80g di zucchero
1 uovo +un tuorlo
100g di burro
1/2 cucchiaino di cannella
Un pizzico di sale

 

Versare la farina in una ciotola e al centro mettete il burro tagliato a pezzetti, l’uovo intero più il tuorlo, lo zucchero, la cannella ed il pizzico di sale.
Impastate fino ad ottenere un impasto consistente.
Coprite con la pellicola e riponete in frigo per 30 minuti.
Quando sarà pronta stendetela con un matterello e con la forma da voi scelta create i vostri biscotti.
Fate cuocere per 15/20 minuti a 150º

57 thoughts on “A te.

  1. I biscotti restano il mio dolce preferito. Con le forme più disparate ma anche fatti di quel tondo un po’ imperfetto. Le tue descrizioni mi piacciono sempre molto perché scoprono ogni volta un pezzetto della tua anima bella. Un abbraccio fortissimo. A presto *_*

    Mi piace

  2. Complimenti Melania un post che mi piace molto si vede che hai messo “amore” vedo foto bellissime che danno emozioni,ti saluto e mi porto via questi biscotti squisiti e ti penso. Buona giornata 💕

    Mi piace

  3. Ogni volta che mi capita di leggere un tuo post, rimango spiazzato e senza parole.
    Che dire oggi, giorno di San Valentino, oltre quella tua ineguagliabile dolcezza che commuove e ti lascia incantato, scoprendo la tua casa, il tuo cuore, rosso fiammante, che ama con dedizione, con il suo calore penetrante, con i suoi battiti nascosti, che ti accompagna fin dai primi passi e che
    “ti spalma sulle labbra un sapore nuovo”, come quello dei tuoi biscotti coccolosi , affettuosi, saporitissimi e dolcissimi come la tua anima innamorata e felicemente serena.
    Mentre assaggio uno di questi tuoi deliziosi cuoricini, offerto con la stessa cura e amore, ti auguro un felicissimo San Valentino!!

    Mi piace

    1. Ed ogni volta che ti sommersi qui, per me è un piacere. Sei il benvenuto e lo sai. E faccio il possibile per quel che mi riesci di mettervi tutti a proprio agio e farne di questo piccolo spazio un accogliente casetta.
      Non ho resistito ed alla fine anche io ho preparato dei dolcetti per festeggiare questo giorno speciale.
      Auguro a te un buon San Valentino!

      Mi piace

  4. Melania innamorata!! E quanto amore! Si, bastano davvero pochi istanti, sembra incredibile ma è così, periodi lunghissimi a cercare la propria persona sbagliando spesso e poi in 2 secondi si capisce chi è . . . secondo me è una cosa che ha del miracoloso . . .
    Bellissime le foto e ottimi i biscotti, amo la farina d’ orzo, la uso spesso anche io!!
    Un abbraccio!

    Mi piace

    1. È che quando il cuore scoppia di gioia diventa difficile trattenere dentro. E allora affidi al vento le parole necessarie perché arrivino dritte al cuore dell’interessato.
      Felice San Valentino Silvia! E un tenero abbraccio

      Mi piace

  5. É difficile aggiungere qualcosa, é difficile lasciare un commento dopo parole cosi. Da un lato vorrei andare avanti, fare finta di niente e dire che mi piace la semplicità ed il gusto rustico di questi tuoi biscotti… dall’altro vorrei essere capace di trovare qualche parola adatta a quello che hai scritto, che ai miei occhi suona come una vera e propria “celebrazione” all’amore e al senso di appartenenza e condivisione, ma non ne sono capace. Posso dirti che é una cosa bellissima da leggere, quanto sarà bello essere innamorati?!?!

    Mi piace

    1. Margherita ti confesso che solitamente i miei post sono ben pensati. Nascono magari giorni prima e cerco di preparare il tutto nel poco tempo libero che ho. Ecco! Questo non lo era.
      Mi sono svegliata domenica mattina prestissimo e nella mia mente c’era di tutto, tranne l’idea di impastare, pensare e scrivere. Poi, c’è da dire che le feste, le ricorrenze io proprio le detesto. Ma dentro questo San Valentino mi ci sono trovata dentro. E mi son detta “perché no?”.
      Avevo tutto pronto, ma non sapevo cosa scrivere. E quando presi in mano la penna le parole vennero fuori. Come se non aspettassero altro da tutta una vita.

      Liked by 1 persona

  6. Che belle parole per descrivere un amore…e dovrebbe essere proprio come i tuoi biscotti, semplice, genuino, che sappia confortare , che sia in grado di far emozionare fino a sentirsi un tutt’uno con l’altra metà! Leggere di un animo sereno e innamorato è sempre bello! Io prendo un po’ di questi cuori, perché se non ho potuto festeggiare San Valentino, almeno mi addolcisco le labbra di un sapore nuovo anche io! A presto…

    Mi piace

    1. Succede se non pensi. Se scrivi solo facendoti guidare dal cuore. E questo è ciò che ne è venuto fuori. Un sentimento che scalda le ossa quando fuori è freddo, una mano a reggerti se perdi l’equilibrio. Di cuori c’è ne quanti me vuoi. Profumano di nuove amicizie e la cosa mi piace davvero tanto.
      A presto Silvia…

      Mi piace

  7. Le tue parole mi hanno ricordato qualcosa che ho avuto la fortuna di vivere e che custodisco anche io gelosamente. Bella l’accoppiata cannella-farina d’orzo, questi biscotti devono essere davvero buoni! 🙂

    Mi piace

  8. Ciao Melania, anch’io a San Valentino ho preparato biscotti a forma di cuore. I tuoi saranno buonissimi!Mi piaceva molto la farina d’orzo e mi manca tanto. Buon San Valentino, un po’ in ritardo ;), anche a te … un abbraccio

    Mi piace

  9. Il tuo modo di raccontare l’amore mi commuove, lo sento tutto sulla pelle, a metà tra brivido e carezza. Sei speciale, io ogni volta vedo in te un pezzo di me e imparo ad apprezzarlo ❤

    Mi piace

  10. Conosco quell’amore. Lo ricordo. Credo sia l’unico respiro di cui abbiamo davvero bisogno. L’unico. E forse hai ragione, bastano pochi istanti per avere chiaro che dal quel momento in poi esploderà il sole nella nostra vita. Il calore che emana questa sensazione è forte come quello che del forno che cuoce biscotti e fa gonfiare il cuore. E la speranza di provarlo – o riprovarlo – non deve mai sbriciolarsi.
    (la farina d’orzo mi piace, la ho, la uso per le torte ma ho salvato questo post perchè voglio sperimentare ancora, sappilo…)

    Mi piace

    1. Lo sentì dentro a tal punto che il cuore sembra scoppiare. Ed è indescrivibile, ma so che ha una forza prorompente. So che sa come farsi sentire. Ed è difficile farne a meno, soprattutto quanto l’hai trovato. Scalda l’animo, come questi piccoli cuori che sanno di buono e di esperimenti nuovi.
      Amo la farina d’orzo, vorrei usarla nelle torte adesso. Magari se hai qualche suggerimento dimmi pure. Un abbraccio fortissimo e buona settimana

      Mi piace

  11. Tesoro che dolce che sei. Un amore così è davvero un bene prezioso, che capita una volta sola nella vita, e che va coltivato ogni giorno con tanto amore. Questi piccoli cuore ti rispecchiano perfettamente, semplici, rustici e fatti con tanto amore. L’amore con cui li hai fatti traspare anche dalle foto

    Mi piace

    1. È uno di quegli amori che quando lo trovi non vorresti lasciarlo andare via. Vorresti stringergli la mano, una presa ferma e decisa e non più tremante. Uno di quelli che illumina i giorni, specie quando fuori è buio.
      Qualcosa da preservare e custodire con cura. Condire ogni giorno con ingredienti sempre nuovi. Come biscotti appena sfornati dal profumo intenso.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...