Secondi

Involtini di verza, con zucca e salsiccia, e un post notturno.

Nel post precedente vi avevo già anticipato la presenza di ricette semplici, facili da preparare e che abitano nelle nostre cucine più di quanto crediamo. A questo io aggiungo il poco tempo avuto a disposizione che ultimamente mi tiene lontana dai fornelli costringendomi ad arrangiarmi come posso. Il fatto però è che per certe cose bisogna esser portati, ed io a dirla tutta ad arrangiarmi non sempre riesco. Ma succede di dover fare di necessità-virtù. E allora, proprio quando il tempo sembra scivolare dalle mani, quando nonostante le corse non riusciamo a raggiungerlo, ecco che la soluzione è lì davanti ai nostri occhi.
Fermarsi un attimo.
Per capire. Descrivere. Trovare il senso e la giusta forma.

Ma andiamo con ordine. Ci sono molte cose che voglio raccontarvi. Sogni che pian piano prendono forma, tanti progetti a cui sto lavorando e che richiedono tanto impegno.
Questo per dirvi che se prima scrivevo i miei post seduta comodamente sul divano, magari con una tazza di tè nero bollente ed una coperta calda a scaldarmi, adesso invece, scrivo nei ritagli di tempo.
Mi capita per lo più la sera, quando rientrando in casa trovo un po’ di pace ed un dolce silenzio a tenermi compagnia.

Scrivo a penna. Conservo ancora un taccuino che mi è stato regalato non molto tempo fa. Mi siedo tra le righe di un foglio bianco e lascio scivolare via i pensieri. Di tanto in tanto la stanchezza si posa sulle palpebre che calano lentamente, e per scuotermi sento il bisogno di alzarmi.
Raccolgo i pensieri, accosto parole, mescolo emozioni, racchiudo i profumi come fossero dentro ad un fagotto legati da un filo per trattenerne quanto più a lungo possibile.
E a tal proposito, io questa settimana vi propongo questi involtini di verza con ripieno di zucca e salsiccia.
Credo di non aver mai usato così tanto la zucca come quest’anno in cucina.
Sarà per il suo sapore dolce, il colore così intenso e la versatilità che consente di creare piatti semplici anche con poco.

image

image

INVOLTINI DI VERZA, CON ZUCCA E SALSICCIA.
Cosa occorre:
4 foglie di cavolo verza
2 nodi di Salsiccia
200g di zucca
Sale
Pepe
1 cucchiaino di curcuma
Olio extravergine d’oliva

Come procedere:
Sfogliate la verza e lavate 4 foglie sotto l’acqua corrente. Con un coltello eliminate il torsolo centrale più coriaceo.
Cuocete le foglie in acqua bollente per 1 minuto, il tempo necessario per farle ammorbidire, con un mestolo forato tiratele fuori dall’acqua ed immergetele direttamente nell’acqua ghiacciata per un paio di minuti (serve a fermare la cottura e a mantenere il colore)stendetele su un canovaccio pulito e lasciate asciugare.
Nel frattempo in una padella antiaderente fate rosolare la salsiccia per qualche minuto sfumandola con mezzo bicchiere di vino. Unite la zucca tagliata a cubetti, aggiustate di sale, pepe e un po’ di curcuma.
Sistemate la foglia di cavolo verza su un piano e riempite con la farcia. Arrotolate delicatamente e se preferite inserite degli stuzzicadenti o semplicemente del filo per alimenti.
Trasferiteli in una pirofila spennellata precedentemente con olio d’oliva e fate cuocere a 180° per 25 minuti. Felice settimana a tutti voi.
image

involtini di verza

34 thoughts on “Involtini di verza, con zucca e salsiccia, e un post notturno.

    1. Direi che hai fatto centro! C’è un po’ di me in quell’involucro. La dolcezza della zucca, il sapore deciso della salsiccia ed il colore della curcuma…
      Quando il tutto si amalgama bene ne viene fuori un piatto delizioso.

      Mi piace

  1. Zucca for ever,se poi capita di averne una dolcissima è facile sbizzarrirsi,delle volte capita anche “scipita” ah ah ah ma per fortuna per lo più è una delizia.
    Io ultimamente ( per ultimamente intendo 1 anno almeno e più ) scrivo la sera tardissimo,ma proprio tardi ed è dura ma la passione è tale che non ti fa ancora fermare.
    Tutto bellissimo Melania come sempre.
    notte eh eh ^.^

    Mi piace

    1. Io ti rispondo solo dopo quattro giorni, perciò ti ho già detto tutto Ketty! Troppo poco tempo per far tutto. Non mi lamento perché i sacrifici mi ripagano di certo di tutte le cose belle che stanno accadendo nella mia vita, ma non è facile star dietro tutto. Faccio come posso, ecco!
      Quest’anno sto usando parecchio la zucca in cucina. Ho realizzato davvero moltissime ricette, ed ogni volta, ne apprezzo il sapore.

      Mi piace

  2. Mamma mia cosa mi hai fatto tornare alla mente! E’ una vita che non li preparo questi fagottini di verza. Da noi zucca e salsiccia, va alla grande. Ci preparo di tutto: lasagne, torte salate, creps, risotto … è un mix vincente. Le ricette semplici sono sempre gradite, il tempo è tiranno con tutti. Come dico sempre io, il mondo è troppo grande e ci sono troppe cose da fare e da pensare, per una sola vita.

    Mi piace

    1. Io invece, vedo l’involucro di questo involtino più come un rifugio. Una sorta di nascondiglio per mettermi al riparo proprio quando sento l’esigenza di venir fuori lentamente come un sapore che si scopre un po’ per volta. Al contrario il blog è più l’esigenza di comunicare, dire la mia, condividere con i lettori e gli affezionati qualcosa di mio. ☺️

      Mi piace

    1. È vero! Porta via molto tempo. Io quando ho iniziato col blog neppure immaginavo cosa ci fosse dietro tutto questo. Ma l’esigenza di crescere e far bene ti/mi porta a volere di più da me stessa, a non accontentarmi. E devo dire che tutto questo ripaga dei sacrifici fatti. Un abbraccio ❤️

      Liked by 1 persona

  3. Carissima questi fagottini sembrano scrigni incantati. La zucca é qualcosa di magico. Io ne sono dipendente… Tanto che un po come con i pomodori, mi é pure capitato di farci colazione! Spero che i tuoi tanti inpegni siano gratificanti e fai bene a fermarti per trovare il tuo tempo e raccogliere le idee. Biaognerebbe farlo sempre…. Scriverle, raccogliere su un foglio idee e pensieri oggi sembra quasi qualcosa di arcaico. Eppure io trovo che la scrittura a mano sia un gesto creativo quasi un estensione di noi da coltivare sempre. Mi rispecchio molto in questa tua abitudine. Io ancora oggi ho un mobile pienodi quaderni in cui scrivo, disegno, prendo appunti e trascrivo ricette. Cara melania non smettere mai di cucinare, scrivere e goderti il tuo tempo. Un bacio grandissimo! 🙂

    Mi piace

    1. La scrittura è una di quelle cose che mi ha tenuta sempre compagnia sin dai tempi del liceo. Prima erano fogli, poi diari…adesso quaderni dove annoto pensieri e ricette. O ricette che accompagnano il ricordo di un gesto. È sempre stata come una migliore amica, silenziosa ma presente, sulla quale poter fare affidamento ogni volta che desideravo. Oggi, che il mondo ha così tanta fretta di correre, io mi fermo. Cammino, penso, osservo, trascrivo, colgo al volo i pensieri fugaci per farne qualcosa di buono. Un po’ come ieri. Un po’ come oggi.
      Buon fine settimana cara Mile ❤️

      Liked by 1 persona

  4. Ciao Melania!
    Come sai la zucca è uno dei miei ingredienti preferiti e l’accoppiata con la salsiccia risulta particolarmente gustosa: mi piace molto la variante con l’involtino di verza!! Bella idea! Sai, credo sia importantissimo ritagliarsi un pochino di tempo per noi, anche dopo una giornta frenetica e nonostante le membra stanche e le palpebre pesanti. Anche a me piace molto scrivere su carta e penna, trovo abbiano un fascino tutto particolare…che nessun dispositivo tecnologico avrà mai (nonostante l’innegabile comodità).
    Buona Serata,
    Annalisa

    Mi piace

    1. Non è sempre facile ritagliarsi del tempo per se stessi. Gli impegni spesso finiscono col sovrastare i piaceri, ma faccio il possibile per cercare di non accantonare questa passione. Scrivere è sempre stata una delle cose che ho amato di più, insieme alla lettura e la cucina. Mettile insieme tutte quante e vedi cosa ne esce di bello. Un abbraccio 🤗

      Liked by 1 persona

  5. Anch’io spesso arrivo alla sera e alla domanda “che si mangia stasera” mi vengono i brividi, ma non tanto perché non riesca ad inventarmi qualcosa all’ultimo, bensì perché in casa ho due uomini fastidiosi che vivrebbero di pizza e carne: con questa ricetta mi hai dato un’idea in quanto verza e zucca le ho sempre durante l’inverno, per la salsiccia mi posso organizzare, quindi penso che per una cenetta alternativa ci siamo. Da inserirla nel ricettario!
    Un bacio 🙂

    Mi piace

    1. Ho immaginato per un attimo la scena ed ho sorriso…☺️
      Comunque si, direi che è una valida alternativa. Sono semplici e velocissimi da fare questi involtini.
      Ultimamente non riesco a dedicarmi a pietanze laboriose, il tempo sfugge ed io faccio di tutto per rincorrerlo e afferrarlo! Ciao Tati!

      Mi piace

  6. Ho provato a farli l’altra sera😊 poi visto che avevo esagerato con salsiccia e zucca ho messo tutto ciò che avanzava in pentola a pressione con riso ed in 10 minuti ho fatto anche il primo😃 …..io comunque alla notte preferisco l’alba..

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...