Dolce

Il sapore del lunedì, e i baci di dama con crema alle nocciole.

I lunedì di un tempo raccontavano di mattine al mercato e di borse di lino beige piene di prodotti, per riempire il frigo e la dispensa per l’intera settimana. Rievocavano i gesti semplici, come quelli di un taccuino dove annotare tutto, dove le parole si poggiavano sulle righe di percorsi inesplorati. Narravano di frammenti, sogni e strade che cambiavano per poi tornare indietro. Raccontavano dell’aria un po’ calda, un po’ fredda dove riuscivo a trovare rifugio per tutte quelle volte che sentivo il bisogno di proteggermi. Quei lunedì sapevano di burro che, a pezzi, restava fra le dita, mentre la marmellata cuoceva sui fornelli e i barattoli stesi ad asciugare. Avevano il profumo di ricette tradizionali, che calmavano l’animo e placavano le insicurezze, mentre il profumo riusciva tutte le volte a portarmi indietro nel tempo.

Oggi, quei lunedì continuano ad insaporire i giorni come una volta, con gli stessi ingredienti a dar sapore, ma con il desiderio di aggiungere quel tanto che basta a rendere tutto unico e speciale. I lunedì che sanno di pioggia e terra bagnata, di foglie umide che si spezzano mentre il vento le porta via, quando gli alberi cambiano colore, spogliandosi del vecchio abito, indossandone uno tutto nuovo. Di questi lunedì mi piace quella lentezza che non mi priva di nulla e sorride ai risvegli scansando via la fretta di quel buffo gioco che faccio allorché, continuamente, non smetto di perdermi e cercarmi per imbrattare gli occhi di una sciocca felicità. Questo lunedì ha il sapore di qualcosa che a lungo è rimasto nel cassetto. Forse a causa del tempo o semplicemente per ricette diverse che hanno preso il sopravvento. Finalmente posso raccontarvi del loro sapore, del profumo delle nocciole raccolte e poi tostate, di quella crema che rende questo dolcetto così piccolo da servire nell’ora del tè, un’esperienza indescrivibile.

IMG_8089IMG_8074IMG_8098

Baci di dama con crema alle nocciole.

Cosa occorre:

150 g di nocciole 

100g di farina 

80g di zucchero semolato 

70g di burro a temperatura ambiente

1 pizzico di sale

100g di crema alle nocciole 

Come procedere:

Tostate le nocciole in forno e successivamente passatele in un mixer fino a ridurle in polvere. 

Unite lo zucchero, la farina, il burro e il pizzico di sale. Otterrete un composto omogeneo. 

Formate delle palline di circa 7g e lasciate riposare dopo,  in frigo per qualche ora. Trascorso il tempo fate cuocere in forno a 170º per 20/25 minuti. Fate raffreddare e farcite con la crema alle nocciole. 

IMG_8083-2IMG_8106IMG_8111

22 risposte a "Il sapore del lunedì, e i baci di dama con crema alle nocciole."

  1. Purtroppo i miei lunedì invece sono sempre di corsa. Il rientro in ufficio dopo il weekend è sempre un po’ affannoso. Mi piacerebbe potermelo godere con tranquillità. Mi sarebbe piaciuto tanto cominciare la giornata con un paio di questi bon bon. Adoro i baci di mandorla, sia con le mandorle che con le nocciole. E poi queste foto, sono davvero stupende. Hanno una luce quasi magica

    Piace a 1 persona

    1. Ho capito che il tempo corre più in fretta di noi, perciò quando posso faccio il possibile per rallentare e godermi con serenità piccoli momenti. Non è semplice in un mondo così frenetico, dove perfino noi ci siamo quasi adeguate, ma non è impossibile ritagliarsi quei momenti. I lunedì possono avere un sapore del tutto nuovo se ci si lascia sorprendere lasciando un piccolo spiraglio o semplicemente la porta leggermente aperta.

      Mi piace

  2. Che bello, mi piacerebbe vivere un lunedì come quello che descrivi…mi ci sono un attimo immedesimata, e…beh, qui da me non sono proprio così, ma ci accontentiamo dai!
    Adoro i baci di dama, son davvero quei dolcetti che per me sono uno tra l’altro, non potrei mai smettere di mangiarli…e pensa che non li ho mai fatti, ma si può?!
    Bacione cara e buon inizio settimana 🙂

    Piace a 1 persona

    1. Simo, neppure io li avevo mai fatti, ma del resto, in cucina non è del tutto impossibile ritrovarsi con al fianco ricette nuove da provare.
      Ho una lista immensa di piatti mai preparati, eppure per vari motivi è sempre l’istinto o perfino gli ingredienti stessi a suggerirmi la direzione da prendere.
      E la lentezza di cui parlo è qualcosa che mi sono presa pian piano. Con forza, costanza e lottando tanto proprio per non rinunciare a ciò che amo. Un abbraccio

      Mi piace

  3. I lunedì spesso vengono considerati i giorni più tristi della settimana. In realtà tutto dipende da come li vivi. Se al risveglio ti trovi questi splendidi baci di dama la settimana già inizia bene! Il bello dei dolcini da un morso, di quelli che ti riempi la bocca di consistenze e di sapori che esplodono. E che danno la felicità.
    Buona settimana!

    Piace a 1 persona

    1. In effetti, cercar di vivere tutto non semplicemente un inizio in modo più sereno è quello che cerco di fare. Non mi riesce sempre, ma provarci è certamente il mio punto di forza. Dare un senso alle cose che meritano evitando così di scontarmi con quel superfluo che non porta mai nulla di nuovo.
      Questi in effetti meritano proprio tanto. Non li avevo mai fatti, ma sono stati spazzolati in un attimo.

      Mi piace

  4. I mie lunedì invece sono sempre troppo affrettati, ricomincia la settimana, il lavoro tutto il giorno,la palestra arrivo alla sera già sfinita con la prospettiva di tutta una lunga settimana davanti con mille cose da fare tra lavoro, blog e tutto il resto. La prosettiva di addolcirmi il palato con questi baci di dama non sarebbe male. Un abbraccio e buon inizio settimana

    Piace a 1 persona

    1. Eh…più o meno funziona così un po’ per tutte. Ci si deve provare a rallentare un po’, anche solo per godersi ciò che scegliamo di vivere. Mi è sempre piaciuto camminare, mai correre.
      Con questi i lunedì hanno un buon sapore sicuramente. Creano una vera e propria dipendenza. Un abbraccio

      Mi piace

  5. Un’atmosfera rilassante che mette in pace con il mondo quella che hai creato in questo post, lo sai? E questi scatti intrisi di calore casalingo… una meraviglia! E questi dolcetti? Vabbè questo post è delizioso, oggi poi finalmente ho riacceso il forno quindi mi becchi al momento giusto, mi hai fatto voglia di accenderlo di nuovo 😉

    Mi piace

    1. Sento tanto parlare di questi lunedì frenetici, in piena corsa dove il tempo tiranno ci ruba tutto. Ecco, io vado contro corrente raccontando i lunedì come un ritmo lento. Dove si danza a suon di passi leggeri, dove gli occhi si stupiscono di continuo e l’olfatto pronto a raccogliere sempre profumi nuovi. Felice tu ti sia messa all’opera..curiosa di vedere eh!

      Piace a 1 persona

  6. Arrivo in ritardo ma nel giorno giusto… è lunedì oggi, sono sul pezzo! 😀 Ed è un lunedì molto ventoso, dal cielo carico di nubi e dalla luce strana, quindi servono una doppia dose di baci e di coccole annesse… i gatti sono d’accordo, annuiscono dai loro cuscini e la crema di nocciole non manca quasi mai qui! Anche per me adesso questo giorno non pesa più come un tempo, grazie ad alcune scelte, anche coraggiose, di “nuova vita”… ogni giorno può essere speciale, come ogni mese e ogni stagione, va solo visto il lato buono: se il lunedì rappresenta un inizio, è la prima pagina di una settimana da scrivere, l’incipit di un racconto che finiremo noi, il primo ingrediente da mettere sul tavolo quando cuciniamo… così già diventa più simpatico, no? 🙂

    Mi piace

Rispondi a Elena Gnani Annulla risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...