La luce di Settembre e, i biscotti al farro e marmellata

Settembre continua a scivolare fra le dita come foglie appena ingiallite che fluttuano leggere, libere di volare altrove.
Si perde nell’edera di un muro sconosciuto e in quella luce fioca che vuole farsi riconoscere.
Attraversa i raggi di una finestra aperta per riempire le mani, dentro e poi fuori, come negli occhi e poi, l’attesa.
Inciampa nelle ruote di una bici, nei percorsi che non sono e i sogni che saranno.
Rivela quei pezzetti di traiettoria che si perdono e poi riemergono per tornare al punto di partenza.

Settembre fa sbattere le ciglia velocemente per lo stupore e, racconta i segni di quello che noi chiamiamo tempo.
Chiudo gli occhi e scatto immagini senza riflettere per incanalare ogni istante, per non lasciare dentro, lì fuori.
La luce non è più la stessa. Accarezza e si posa sulle cose e, a volte, non sembra neppure sfiorarle.

Quella luce si mescola alla forma dando vita ad emozioni forti e contrastanti.
C’è bisogno di comprenderla. Accarezzarla senza sfiorarla. Osservarla. Immortalarla. Raccontarla. Racchiuderla dentro parole e, uno scatto.
È una luce che induce ad immaginare e immagazzinare sensazioni senza necessità di registrarle, ma viverle. Fino in fondo. Quasi per dire: “ci sono stata” ed ho accarezzato le mille vite di quell’istante senza preoccuparmi di quel che sarebbe accaduto dopo.
La luce di queste fine giornate di Settembre mi regala il bisogno di concedermi altro e di esplorare angoli bui di casa (r)accogliendo attimi di luce. Senza singhiozzi le parole riempiono fogli che prima mi si strofinavano addosso, senza più ingozzarmi di virgole per evitare di mettere un punto.
Le parole fluiscono per raccontare la dolcezza di un biscotto, la bontà di una cucina semplice che sprigiona profumi che catturano i sensi.

Sono biscotti dal sapore rustico dato dalla farina di farro e zucchero di canna. Sono croccanti quanto basta per regalare quel “crock” che procura un sorriso.

I biscotti del buon umore o della condivisione per accompagnare i pomeriggi o le colazioni del mattino.

IMG_0655IMG_0672

Biscotti al farro ripieni con marmellata

250g

Di farina di farro

100g

Di farina di tipo 1

90g

Di burro freddo

110g

Di zucchero di canna

1uovo+1 tuorlo

Scorza grattugiata di un limone

Un pizzico di sale

Marmellata a vostro piacere

Procedimento:

In una ciotola versate le farine, il sale, la scorza grattugiata del limone, lo zucchero di canna e mescolate. Create una fontana al centro e unite il burro freddo di frigorifero, l’uovo intero e il tuorlo. Con la punta delle dita lavorate velocemente l’impasto facendo attenzione a non farlo surriscaldare. Avvolgetelo nella pellicola e lasciate riposare in frigo per un’ora circa.

Trascorso questo tempo, riprendete l’impasto stendetelo tra due fogli di carta forno e, con l’aiuto di un coppa pasta ricavatene dei dischi. Metà di questi, forateli al centro con uno stampo più piccolo. Preriscaldate il forno a 175º

Fate cuocere i biscotti per15/20 minuti. Lasciate raffreddare completamente prima di farcire con la marmellata.

IMG_0689-2IMG_0678IMG_0679IMG_0680IMG_0682

16 commenti Aggiungi il tuo

  1. tizi ha detto:

    guardando le tue foto riesco a immaginare la consistenza e il sapore di questi biscotti… sei riuscita a trasmetterli attraverso le immagini e non è affatto una cosa facile! complimenti davvero 🙂

    "Mi piace"

    1. Sono felicissima sia arrivata questa sensazione! Rende una foto accattivante non è sempre facile, il cibo non deve essere solo buono ma anche bello da vedere perché arrivino proprio le sensazioni che hai descritto.

      "Mi piace"

  2. Simona Milani ha detto:

    Mamma mia settembre è volato, letteralmente….ci vorrebbe uno di questi deliziosi biscotti per farmi accettare l’arrivo dell’autunno! Devono essere fantastici…
    Un bacio amica mia

    "Mi piace"

    1. Non ci credo neppure io! Ed il primo pensiero è che fra poco sarà Natale! Comunque meglio godere un po’ per volta senza accelerare nulla ☺️
      Grazie Simo

      "Mi piace"

  3. giovanna ha detto:

    Adoro i biscotti che scrocchiano sono sicura che mi piaceranno, appena comincerò a preparare qualcosa per le mie colazioni li proverò.

    "Mi piace"

    1. Grazie mille Giovanna! Sono felice se li rifarai ❤️

      Piace a 1 persona

      1. giovanna ha detto:

        Ti farò sapere, sono sicura che mi piaceranno ho già provato una tua ricetta di biscotti tempo fa.

        Piace a 1 persona

  4. ipasticciditerry ha detto:

    Questi biscotti sono carinissimi e di sicuro molto buoni ma le tue foto sono stupende, lo sai? C’è una luce magica. Un bacio a presto

    Piace a 1 persona

    1. Potrei abituarmi a questa luce e spero di ritrovarla ancora e, ancora.
      Mi sembra così pacata, dolce come sussurrasse il suo arrivo.
      I biscotti sono già finiti 🙈 che te lo dico a fare 😂

      "Mi piace"

  5. piccolaquaglia ha detto:

    Oggi sto notando solo ricette con farina di farro, devo dire che mi state tentando alla grande!

    "Mi piace"

    1. Ecco! Chissà che non arrivi anche la tua ricetta con questa farina!!! 😍

      Piace a 1 persona

      1. piccolaquaglia ha detto:

        Prima o poi la dovrò provare!

        Piace a 1 persona

  6. Elena ha detto:

    Adoro la luce di settembre, nei pomeriggi assolati è ancora forte e poi appena arriva il crepuscolo diventa quasi velata, è il periodo che preferisco. Questi biscotti che adoro perchè sono così perfetti sono l’ideale per attendere il crepuscolo con una tazza di tè fumante davanti ad una finestra con una tenda svolazzante che mi faccia intravedere il giardino… Un bacione!

    "Mi piace"

    1. Io per il tè fumante ho da attendere. C’è ancora troppo caldo qui da me, ma la tua idea mi piace molto. Non Vedo l’ora di restarmene al calduccio in pomeriggi freddi e piovosi a gustare dolcetti.

      "Mi piace"

  7. cucinaincontroluce ha detto:

    E’ bella la luce che traspare dai tuoi scatti, una penombra quasi estiva, gradevole, che ti lascia confusa, almeno questo è quanto suscita in me che in questi giorni vivo costantemente sotto un cielo plumbeo, in una umidità che nemmeno ai tropici, che ti si attacca alla pelle come zanzare moleste, circondata da un’aria insolitamente calda che ti fiacca e che non combacia molto con le nostre latitudini.
    Sono belli questi biscotti che sanno di sane colazioni in famiglia e che appaiono consolatori per chi si alza alle sei del mattino e fa il primo pasto ancora con gli occhi chiusi, sembra quasi che ti accompagnino a passi silenti verso l’autunno che non ha ancora compreso fino in fondo che ora è il suo turno.
    Brava Melania, un post meraviglioso.

    "Mi piace"

    1. Quanto mi piace ciò che mi hai scritto. “L’autunno non ha compreso che è il suo turno” già! Io lo attendo trepidante per festeggiarlo e omaggiarlo coi suoi frutti e con i suoi fiori.
      È proprio la luce del mattino quella che vedi in foto. Delle prime luci, quando tutto è silente, quando nelle strade ancora assolate risuona il tonfo di un cinguettio.
      Forse l’estate sta finendo sul serio :))

      Piace a 1 persona

Rispondi a giovanna Cancella risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...