Racconti e crocchette…

“Bedduzza mia, vieni e dammi una mano che t’insegno”. Diceva così nonna, mentre io me ne stavo seduta poco distante da lei a scrivere sui fogli bianchi. “Amunì! Lasciali perdere quei fogli. Le femmine le cose di casa devono sapere fare”. Allora, posavo la penna, mi lavavo le mani e mi avvicinavo al tavolo. Ero…