Dolce

Voce del verbo “ritornare”

Le cose guariscono, le cose ricominciano, le cose tornano… (Stefano Benni) Sarà stato quel sentore di nostalgia capitato proprio mentre se ne stava lì, nella tasca della vita dove i respiri si intrecciano, fino a diventare vibrazioni su cui poter soffiare. Sarà stato l’impulso di voler ripercorrere i vecchi sentieri calpestando i passi di un… Continue reading Voce del verbo “ritornare”

Primi · Senza categoria

L’odore degli inizi…

Sono strani gli inizi. Hanno quell’inconsapevole voglia di spingersi più in là e articolarsi. Si fanno spazio poco per volta già lungo i bordi fino ad arrivare sotto pelle estorcendo sensazioni fragili e leggere. Hanno l’aspetto di una fugace scoperta avvolta nella meraviglia. Hanno il colore intenso e non più pallido di un cuore che… Continue reading L’odore degli inizi…

Antipasti · Primi

Di ricordi, un menù da gustare e…

Strano, come certe distanze, non appaiano tali fintantoché non le senti sulla pelle. Quell’attimo in cui un semplice tocco le rende vere, più concrete. L’attimo dopo, tutto è più difficile. La voragine che improvvisa si apre, tu che ci sei già dentro e neppure lo sai. Il dentro e il fuori così vicini e poi… Continue reading Di ricordi, un menù da gustare e…

Dolce

Cerco l’altrove, ma alla fine torno qui.

Ha un odore inconfondibile. Un odore quasi intimo che sa di quei fili che legano i vecchi ricordi. Ed è bello tornarci. Sentire dentro quella stranissima sensazione come chi sta in bilico, tra dubbio e certezza, paura e speranza. Rimanere inchiodati con le valigie a terra e la porta spalancata e, decidere se varcare la… Continue reading Cerco l’altrove, ma alla fine torno qui.