Passano le stagioni.

Si fa presto a dire autunno specie se dalle mie parti il sole batte ancora forte sulle persiane, la luce che irrompe nelle stanze silenziose lascia una scia malinconica. Il rumore delle imposte che sbattono si abbandona dolcemente al calore dei sogni. C’è un velo di nostalgia nell’aria. Ripenso alle sere trascorse in balcone tra…

Vellutata di funghi e patate, con crostini croccanti e pepe rosa.

Non mi ero resa conto di quanto alcune cose potessero mancarmi. Almeno, non fino a quando a mostrarmelo sono stati i gesti di qualcuno che neppure conoscevo. E non me ne ero accorta neppure quando erano state delle semplici parole a palesare l’evidenza di quella mancanza. Sembrava quasi assurdo sentirne di quelle parole l’appartenenza. La…

Il posto di sempre.

Mi sono sempre piaciuti i bauli. Da piccola ci rovistavo dentro e ci trovavo di tutto. Abiti smessi, vecchie lenzuola, gomitoli di lana dai colori insoliti. Ed in fondo, dove pensavo di non trovar nulla, c’erano un mucchio di parole. Parole intrecciate, confuse, ptive di quella leggerezza poiche non sanno volare, ma sottili come fosserro…