I cambiamenti e una ciambella al caffè

Certi cambiamenti arrivano all’improvviso come una folata di vento che non t’aspetti e che, spazza via ogni cosa, perfino i pensieri più bui. Si travestono di quella tenue attesa che sfuma le cose scandendole in un tempo fatto di sospiri. È come perdersi. E certi istanti di questa vita richiedono proprio questo. La capacità di…

Hokkaido milk bread, e riflessi(oni) di una luce nuova.

Vorrei raccontare di questa luce nuova che investe le cose intorno a me. La scorsa settimana, sfogliavo le foto appena scattate quando l’occhio si è posato su quei riflessi che giocavano con lo sfondo. La tenda di pizzo rifletteva esattamente la sua trama su quella fetta di Pan brioche, sfiorando il tagliere e, diramando poi…

Scorci di un Settembre, e una torta alle susine e mandorle.

Ecco come la vedo la felicità: racchiusa tra le mura domestiche, davanti un focolare e intorno le persone che amo. Vorrei poterli fermare questi giorni di Settembre per sentirne meglio il profumo e assaporarne il loro sapore. Tutto scorre velocemente lì fuori mentre io vorrei rallentare il corso delle cose. Tra le mani rimangono piccole…

La cucina che racconta l’estate.

È il secondo anno che cerco di tener socchiuse le porte del blog. Niente vincoli, scadenze, costrizioni varie su consegne o altro. Solo un tempo scandito lentamente da cose semplici e da una cucina essenziale, dove gli unici ingredienti sono quelli raccolti nell’orto o presi al mercato al mattino presto. È un’ abitudine alla quale…

Torta di Pan di Spagna con bavarese alle ciliegie e ai frutti di bosco.

Proprio in questo periodo, l’anno scorso, scrivevo qui, sul blog, l’esigenza di non chiudere del tutto la comunicazione con voi. Parlo delle pubblicazioni sui canali social di ricette, viaggi e foto per non spezzare quel filo conduttore che ci lega.  Ne riparlo nuovamente perché l’estate pur essendo una stagione da molti amata, è la stessa…

Homemade ice cream sandwiches, e buon compleanno a me.

È difficile restare lontani da questo spazio che io chiamo casa. Nonostante il caldo eccessivo di quest’anno e l’afa che non permette neppure di tenere le imposte aperte, al contrario, la cucina, non chiude mai. O quasi. Il forno è spento da circa due settimane. Ho terminato le ultime consegne con le aziende/riviste e finalmente…