Seduta su un giorno di tanti anni fa. 

Mi tornano alla mente quei giorni trascorsi in campagna, dove bastava poco per essere felice, per ritrovarsi tutti insieme e star bene. Ognuno col suo compito. Ognuno con la sua lunga lista di ingredienti e cose da comperare. Gli uomini si occupavano di andare in macelleria, dal fornaio, a prender la legna. Alle donne di…

Non di solo pane…

Vorrei poterli cancellare quei giorni di cui non so cosa farmene e fermare quelli che sembrano sfuggire. Fermare la lentezza di attimi che si presentano come una leggera carezza. Sono mattine lente le mie, rotolo tra le lenzuola come fossero campi in fiore. Potrei voltarmi, afferrare quel sogno lasciato andare, oppure, lasciare che il torpore…

La merenda di casa mia.

La dispensa di casa era sempre sfornita di biscotti. Gli unici che mio padre comperava erano i Bucaneve. Ma in casa eravamo tanti, ed in poco tempo venivano spazzolati. Mia madre, preparava di tutto. Impastava il pane, la pizza, i calzoni, le frittelle, ma i biscotti proprio no. Serviva pazienza, precisione e lei non ne…