Una nuova rinascita, e una torta al cioccolato, pere e cardamomo.

Un capitolo nuovo della mia vita sta risvegliando in me moltissime emozioni. Lo sento dentro, forte, che pulsa, muovendo ogni cosa. Mi sento fortemente radicata in questo presente e sono così grata di poter assaporare ogni istante.  Scarabocchio idee su un taccuino, accarezzo i pensieri come i petali profumati di una nuova stagione. Questa linfa…

Torta alle mele e cardamomo.

Di tutte le storie che preferisco quelle che lasciano un segno indelebile sono certamente le stesse che raccontano aneddoti, racchiudono immagini, rievocano ricordi. Sono quelle storie fatte di parole che, col loro potere, hanno il dono di ammaliare, ammorbidire l’animo e mescolare sensazioni, come fossero, ogni volta, ingredienti nuovi. Le storie, così come gli ingredienti,…

La lentezza di Agosto, e il sapore dei fichi.

Questo Agosto continua a riempirgli gli occhi di bellezza, continua a farmi danzare senza mai poggiare i piedi ma librandomi nell’aria come fossi sospesa. Il cuore non smette di perdersi in acrobazie e sussulti, la mente prosegue il suo viaggio verso nuovi cosmi e l’ostinata ricerca della felicità. La luce che si posa sulle cose…

L’estate è arrivata…

Quando ero piccola l’estate profumava di emozioni lente poggiate leggere sulle dita per soffiarle via allo spuntar del primo sole. I giorni più lunghi, la scuola finita, gli zaini riposti in un angolo con i sogni dentro, i piedi sempre scalzi per toccare forte quei pezzi di felicità. Aveva il sapore deciso di qualcosa che…

“Radici”

Lei diceva che quella casa non era fatta per me, ed era pronta ad elencarmi tutte le possibili motivazioni. Diceva che per sceglierla occorreva munirsi di pazienza, portarsi dietro un piccolo portafortuna o un qualunque altro oggetto da legare a quella buffa parola. Che poi, a dirla tutta, non ho mai creduto la fortuna potesse…

Aprile…

C’è sicuramente un posto dove le ombre sono solo riflessi indefiniti. Come quei passi che si lasciano dimenticare perché sono già alto. Un luogo, dove tutto quel che è, poi non è più. Come quel vento che subisci. Quando precipita d’un tratto sugli occhi e non puoi fare a meno di sentirlo. Registri quell’istante infrangendo…

Un amore {quasi} consumato.

Alcuni ingredienti si infilano svelti nel carrello. Hanno passi lesti. Come quei pensieri non ancora pensati, ma che in fondo sono arginati dentro già da un po’. Sanno riconoscersi ancor prima di amalgamarsi. E sanno esser delicati quando mescolandosi non temono di confondersi. Sono buffi loro. Lasciano fuori i silenzi nei giorni di pioggia e…

Cose che nessuno vede.

Succede così. Mentre passeggio per le strade vedo cose che nessuno vede. D’improvviso una forza prorompente si insinua dentro trascinandomi verso qualcosa di ignoto. È accaduto in queste sere d’autunno, dove nuvole leggere hanno preso il posto di un foglio bianco ancora da riempire. Le stelle sulle ciglia a raccogliere ed illuminare angoli bui e…