Firenze, il mio workshop e, una crostata con marmellata di mandarini.

È già trascorsa una settimana dal soggiorno fiorentino. Conservo ancora dentro l’entusiasmo di una bambina, la gioia di aver incontrato delle persone meravigliose e la pienezza di aver condiviso con loro un’esperienza straordinaria. Avevo la sensazione mi mancasse qualcosa, poco prima del viaggio, senza sapere davvero cosa fosse. Ho custodito per me la possibilità che…